Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie per i soci > L’Assemblea dei Soci 2012

L’Assemblea dei Soci 2012

02.05.2012

E’ stato un momento davvero significativo l’Assemblea dei Soci dell’Automobile Club Massa Carrara, che si è svolta il 27 aprile 2012 alle 17,00 presso la sede sociale.

Il Presidente, Avv. Gian Carlo Rossi, ha aperto la seduta con un minuto di silenzio in memoria del Comm. Giuliano Panesi, a lungo Vice Presidente dell’Ente, scomparso lo scorso autunno.

La sua relazione e quella della Dott.ssa Bianca Maria Abbruzzese, responsabile del settore Amministrativo Contabile, hanno poi ripercorso le attività svolte nell’ultimo anno, un anno impegnativo dal punto di vista emotivo, con la già ricordata scomparsa del Comm. Giuliano Panesi e del Delegato sportivo della CSAI Carlo Borghini, ma anche dal punto di vista operativo, a causa della crisi che continua a deprimere tutta la nazione ed in particolare la nostra Provincia.

Il Direttore, Dott. Enrico Cerretti, ha poi salutato i soci perché lascia l’AC dopo 21 anni alla sua guida. Si chiude quindi un’epoca, un’epoca piena di soddisfazioni, di successi, di traguardi raggiunti, spesso con fatica, ma raggiunti. Il Presidente ed il Consiglio Direttivo hanno voluto offrire una medaglia d’oro al Direttore, come riconoscimento per la sua conduzione dell’Ente.

Ricordiamo gli appuntamenti sportivi, come il Raduno Lancia Delta HF, fortemente voluto dal Comm. Panesi, le tante gite effettuate, sotto la spinta del Dott. Cerretti, inesausto esploratore delle bellezze della nostra Penisola e scopritore delle sue perle più nascoste; i corsi per l’alfabetizzazione all’uso del computer e quelli per il recupero punti sulla patente di guida; i concorsi fotografici per i soci ACI, le tante e proficue attività di educazione stradale per i bambini ed i ragazzi di tutta la provincia, con particolare riferimento ai rischi connessi all’uso di alcol e sostanze psicoattive alla guida.

 

 

L’Automobile Club è poi sempre riuscito a mantenere il secondo posto in Italia nel rapporto soci circolante, grazie soprattutto all’intenso lavoro delle delegazioni della Provincia; ed ha, nonostante le difficoltà della presente congiuntura economica, iniziato un difficile percorso di risanamento per ridurre il proprio disavanzo patrimoniale.

Un disavanzo evidenziato dal Bilancio di Esercizio 2011 presentato ai soci, che lo hanno votato, riconoscendo gli sforzi effettuati nella giusta direzione, come ha anche sottolineato il Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, Rag. Luigi Rossi.

Si registra che su tale risultato hanno inciso i minori proventi per quote sociali, che hanno evidenziato una consistente flessione rispetto alle previsioni di Budget, nonostante l’incremento significativo, pari al 5,36%, della compagine associativa.

Viene utilizzato questo momento per sottoporre ai Soci un questionario relativo ai servizi erogati dall’Ente, per poter avere un feed back in merito alle attività svolte, ed ai possibili suggerimenti per il loro miglioramento, nello spirito della legge sulla trasparenza e l’integrità delle Amministrazioni Pubbliche. L’Assemblea dei Soci rappresenta infatti anche la Giornata della Trasparenza dell’AC.

Nell’aprire il momento dedicato ai Pionieri, il Presidente si complimenta per la loro attenzione sulla strada, che non è comune a molti automobilisti, come dimostrano i dati sconfortanti relativi agli incidenti stradali in Italia: ogni anno si registrano 250.000 feriti, di cui oltre 20.000 rimangono sulla sedia a rotelle, e 4.000 morti, ovvero due morti ogni ora. La patente a punti, iniziativa voluta dal Parlamento sotto pressione anche dell’Automobile Club d’Italia, ha causato una forte riduzione nei decessi sulla strada, nonostante gli incidenti continuino ad avvenire con troppa frequenza e con cause, quasi sempre, imputabili all’errore umano, alla distrazione, allo scarso rispetto delle regole. Contrariamente a quanto si crede, soltanto il 7% degli incidenti avviene sulle autostrade, mentre gli altri si verificano sulle strade urbane e sulle strade secondarie extraurbane. “Di qui” continua e conclude il Presidente “il nostro grande impegno per migliorare la conoscenza del Codice della Strada, anche con corsi di aggiornamento dedicati agli anziani ed a tutti gli automobilisti, durante i quali, in particolare, seguendo anche le sollecitazioni dei frequentanti, cerchiamo di spiegare al meglio come si debba svolgere la circolazione all’interno delle rotatorie, oggi tanto diffuse ma ancora poco conosciute. La rotatoria, infatti, dà ottima prova di sé perché consente uno snellimento del traffico ed una diminuzione della velocità da parte di coloro che la attraversano, e quindi riduce senz’altro la gravità degli eventuali incidenti, ma non tutti conoscono ancora in modo approfondito quali sono le regole che sovrintendono al suo utilizzo.”

 La premiazione si svolge in un’atmosfera di grande cordialità e confidenza. Applausi in particolare per l’Avv. Massimo Mussi, patentato da ben 74 anni, ancora pieno di spirito e di entusiasmo, e per il Sig. Vittorio Gisberto Mariotti, artista vincitore del IV Festival Internazionale dell’Arte di Roma 2011.

Chiede infine la parola il delegato sportivo CSAI Franco Migliorini, per salutare e ringraziare il Direttore per l’amicizia e la collaborazione sempre dimostrate e l’interesse riservato in ogni fase della sua attività nei confronti degli sportivi.

 

 

Ecco i nomi dei premiati e l’anno di conseguimento della patente.

 

 

  1. ALIBANI ADALBERTO 1962
  2. CAVAZZUTI GIUSEPPE 1962
  3. FRIONE FRANCESCO 1962
  4. GIROMELLA MARIO 1962
  5. GNETTI VALENTINO ANTONIO 1962
  6. MASSEGLIA GUSTAVO 1962
  7. MONTARESI ALBERTO 1962
  8. MUSSO MAURO 1962
  9. ROMITI NATALINO 1962
  10. SANTUCCI ANTONIO AMEDEO 1962
  11. SCAGNO MARIA ANGELA 1962
  12. SECCI GIUSEPPE 1962
  13. TORRE MARCELLINA 1962
  14. BECCARIA VINCENZO 1961
  15. GIORGIERI LUIGI 1961
  16. SAVOIA FERDINANDO 1961
  17. TONGIANI ALBERTO 1961
  18. BALDI NILO 1960
  19. DOMENICI GILBERTO 1960
  20. LAZZINI PAOLO 1958
  21. CARGIOLLI ANNA MARIA 1957
  22. CIANI CARLO AUGUSTO 1957
  23. VANNACCI RENZO 1957
  24. MAGGIANI ADRIANO 1956
  25. TONETTI FRANCO 1956
  26. BALDINI PAOLA 1954
  27. CATTANI ARISTIDE 1954
  28. DELL’AMICO GIANFRANCO 1952
  29. CAPPELLETTI GIAN CARLO 1951
  30. FONTANA ANTONIO 1950
  31. MARIOTTI GISBERTO VITTORIO 1946
  32. MUSSI MASSIMO 1938