Home > Notizie > Iniziativa ACI - USL NORD OVEST

Iniziativa ACI - USL NORD OVEST

07.02.2020


E’ dall’anno 2010 che ACI Massa Carrara e Consultorio familiare di Massa lavorano insieme al progetto "Trasportaci Sicuri" che ha come obiettivo la formazione dei futuri genitori ad un corretto utilizzo dei seggiolini auto e dei sistemi di ritenuta per bambini.
Il progetto, grazie all’impegno della formatrice ACI Massa Carrara, Silvia Carraro, e delle Ostetriche del Consultorio, ha raggiunto in questi anni circa 1000 donne che hanno frequentato gli Incontri di Accompagnamento alla Nascita.
Proprio all’interno del percorso di Accompagnamento alla Nascita, in un’ottica volta alla prevenzione, è previsto uno spazio dedicato a questo importante momento formativo, aperto non solo alla gestante ma anche ai familiari.
Dopo 10 anni dall’avvio del progetto, che ha seguito l’evoluzione delle direttive europee e delle norme nazionali, ACI MS e USL Nord Ovest hanno deciso di proseguire nella collaborazione, adeguando i moduli formativi alle nuove leggi tra cui quella dei dispositivi anti abbandono, entrata in vigore da poche settimane.
L’obiettivo della campagna informativa è quello di aumentare la consapevolezza di genitori, nonni, educatori e di chiunque si occupi della protezione dei bambini nei confronti dell’utilizzo quotidiano dei mezzi di ritenuta in auto, ricordare gli obblighi delle nuove regole per l’installazione dei dispositivi anti abbandono e ribadire le conseguenze del mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza dei bambini a bordo nella speranza di contribuire alla diffusione di una cultura orientata alla prevenzione.
Inoltre Aci Massa Carrara e le Delegazioni Aci sul territorio saranno disponibili insieme a Confabitare Massa Carrara per supportare i soci nella presentazione delle domande di rimborso previste dal bonus di 30 euro per l’acquisto dei seggiolini anti abbandono.

La campagna sarà centrata sul motto:

Se mi ami davvero usa il seggiolino e fa’ che non suoni il campanellino!

Un po’ di info sulle caratteristiche del dispositivo antiabbandono:

Il dispositivo anti abbandono deve segnalare l’abbandono di un bambino di età inferiore ai 4 anni, mediante l’attivazione di segnali che attraggano tempestivamente l’attenzione del guidatore.
I segnali devono essere visivi e acustici o visivi e aptici (a percezione tattile), percepibili all’interno e all’esterno del veicolo.
Il dispositivo deve attivarsi automaticamente, senza interventi ulteriori da parte del conducente, e deve prevedere l’invio automatico di messaggi o chiamate sulle reti mobili.
I sensori non devono alterare le caratteristiche dei sistemi di ritenuta e deve essere conforme alle direttive europee come disciplinato dall’allegato B del decreto ministeriale.
Il materiale informativo è disponibile nel pdf in fondo al presente articolo, presso la sede e le Delegazioni ACI MASSA CARRARA, oltre che presso gli uffici della USL Nord Ovest.

PROTEGGIAMO I NOSTRI PICCOLI VIAGGIATORI! USIAMO SEMPRE IL SEGGIOLINO!


Foto della nostra formatrice ACI Massa Carrara, Silvia Carraro, insieme alle ostetriche del consultorio USL Nord Ovest diretto dalla Dott.ssa Romagna.